Lettera aperta di Raffaele Donzelli

Lettera aperta di Raffaele Donzelli

Vorrei dedicare un ringraziamento particolare alla società del basket Francavilla 1963,nel quale ho avuto la possibilità di crescere sia dal punto di vista cestistico che umano.
Voglio salutare e ringraziare tutti i miei compagni di squadra con cui ho condiviso tanti momenti felici ma anche duri, insieme abbiamo lottato con immensi sacrifici per dare risultati a noi e per onorare la società basket 1963 con vittorie e successi importanti.
Ringrazio lo staff tecnico e dirigenziale tutto, il preparatore atletico Alfredo Ciraci per la sua immensa disponibilità e professionalità .
Ringrazio tutti i tifosi , amici, parenti per l’affetto profuso nei miei confronti, in particolare i miei genitori e mia sorella che mi sostengono e seguono ovunque.
Il basket è una mia grande passione e continuerò a fare sacrifici per dare il massimo in ogni competizione .
Vorrei ringraziare fortemente una persona della quale sono troppo orgoglioso e fortunato ad averla, mio padre. Una figura essenziale per me che mi ha insegnato tanto del basket, ma soprattutto tanto della vita .
Il suo lavoro specifico dei fondamentali di basket sono il suo forte ora mi rendo conto del suo valore tecnico.
Mi ha insegnato a non
avere mai paura, ad avere carattere, la voglia di emergere, la tenacia, la determinazione che devo solamente a lui, ma sopratutto questa grande passione innata che mi ha portato a divertirmi tantissimo e nello stesso tempo a prendermi delle soddisfazioni.
Mi ha allenato duramente sin da piccolo facendomi faticare tantissimo, facendomi arrabbiare, facendomi stringere i denti e resistere, facendomi capire davvero quanto sia bello ottenere qualcosa sacrificandosi. È stato vicino a me in qualsiasi momento, in momenti belli e brutti, sempre pronto ad aiutarmi e a darmi la forza di risollevarmi. A te devo veramente tantissimo papà, grazie per quello che fai e grazie per quello che continui a fare.
Un ringraziamento voglio rivolgerlo anche al grande Prof Camarda, padre e nonno di tutti noi…che continua a seguire ogni generazione,sempre presente. Professore non ti arrabbiare se ti chiamo nonno!!! Ti auguro di vivere il basket con serenità che una persona rispettabilissima come te merita perché ha dedicato gran parte della sua vita a questo bellissimo sport.
Un saluto enorme con tanto affetto a tutti coloro che mi hanno accompagnato e sostenuto in tutti questi anni sperando di avervi regalato emozioni che solo questo bellissimo sport può regalare.

Per me il basket Francavilla 1963 è stata ed è una vera scuola , mi ha aiutato a maturare tantissimo e per questo consiglierei a chiunque , soprattutto coloro che desiderano confrontarsi in un settore giovanile di livello, di scegliere basket Francavilla 1963 come punto di partenza per il proprio futuro cestistico e non…
Concludo col dire grazie ancora e auguro un grande in bocca al lupo al Basket Francavilla 1963.

#iBiancazzurriNonMollanoMai
#goVILLAgo

Ufficio Stampa Basket Francavilla 1963

Loading...

Le altre notizie

Rimandato tutto a gara 3!!! | Riassunto – Finale PLAYOFF Gara 2

 V.B. Castellaneta -  Soavegel Francavilla 1963  92-65 Non si arriva in fina­le per caso. Gara 2 è stato uno d­i quei giorni di [...]

Quante emozioni questo Villa!!! | Riassunto – Finale PLAYOFF Gara 1

 Soavegel Francavilla 1963 - V.B. Castellaneta 70-69 9". Si può gioire, piangere e gioire di nuovo in 9". Trasformare lacrime di sconforto [...]

Tutti uniti per il sogno del Villa! | Prepartita – Finale PLAYOFFS gara 1

Finale Playoff 2018 Gara 1: Soavegel Francavilla 1963 - V.B. Castellaneta Ne abbiamo passate di battaglie, sfide impossibili e [...]

SIAMO IN FINALEEEEE! | Riassunto – Semifinali PLAYOFFS Gara 3

 Soavegel Francavilla 1963 - Nuova Pallacanestro Monteroni 81-72 Tutti hanno puntato sugli stranieri noi abbiamo puntato sul nostro territorio, sul gruppo a [...]

2017-09-23T08:50:45+00:00