Intervista al coach: ALESSANDRO DI PASQUALE

Intervista al coach: ALESSANDRO DI PASQUALE

Alla vigilia dell’inizio della preparazione, fissato per domani pomeriggio, abbiamo intervistato il nostro head coach Alessandro Di Pasquale per parlare un po’ del nuovo roster, del campionato di Serie C Silver che sarà, e di tanto altro.

Buona lettura.

*****
»” Ciao coach, riposato ? Domani si riparte, un’altra stagione con il Villa dopo l’exploit di quella appena passata.
Partiamo da qui, quali ricordi hai salvato tra i preferiti della cavalcata dall’ultimo posto ai playoff ? ”

»” Le lacrime del presidente dopo la partita con l’Udas Cerignola, aldilà della vittoria con la capolista, ci ha dato la salvezza matematica. Significava obiettivo raggiunto, e lacrime che conserverò tra i ricordi più belli. ”

*****
»” Lavori molto sul gruppo e ci tieni tanto alla concentrazione. Quanto è stato difficile tenerla alta, mentre a livello societario era in corso un rinnovamento brusco e non privo di colpi di coda ?

»” Abbiamo avuto molte trasformazioni dal punto di vista societario, siamo stati bravi a chiuderci e a rimanere concentrati su quello che dovevamo fare.
È proprio l’aspetto della concentrazione, quello mentale, che ci ha dato qualcosa in più lo scorso anno. ”

» ” È proprio questo l’aspetto di un corso che hai appena svolto, giusto ? ”

» ” La pallacanestro credo sia integrazione tecnica, fisica e mentale.
Per questo, sono andato a fare un corso, chiamato ReSonance, per approfondire ancora di più degli aspetti, che possono migliorare la performance dal punto di vista mentale.
Non parlo di motivazioni, perché se un giocatore deve trovare delle motivazioni per giocare a pallacanestro, secondo me, forse è il caso che faccia altro.
Però potremo lavorare sicuramente sulla trasformazione della propria persona, cambiare se stesso per poter andare a migliorare la performance. ”

*****
»” Il portafortuna della squadra, l’inno di Mameli, quest’anno potremmo usarlo addirittura come inno del Villa, dato che saremo una delle pochissime squadre ad aver puntato solo su italiani, l’unica con solo giocatori della nostra provincia. Scelta coraggiosa, italians do it better ? ”

»” Più che una scelta coraggiosa parlerei di programmazione, di una scelta per poter poi puntare più in alto. Abbiamo 7 giocatori di, e del Francavilla, tre forestieri, due sono di Mesagne e uno di Brindisi. Valorizzare il territorio e avere giocatori del proprio settore giovanile, penso sia il massimo per una società. ”

*****
»” Insieme a Carlos e al prof. Alfredo Ciraci’, formate un terzetto da fare invidia, vi confrontate molto e vi rispettate. Quanto sono importanti per te e per i nostri ragazzi ? ”

»” Sono persone che ho voluto fortemente l’anno scorso. A gennaio, avremmo potuto prendere qualche altro giocatore invece pretesi di rafforzare lo staff tecnico. Bisognerebbe ridare importanza agli allenatori e a tutto il lavoro che si svolge sul campo. Siamo tre persone che hanno anche idee differenti e questo é uno stimolo per poter lavorare meglio. Le nostre idee vengono incanalate in modo che i nostri ragazzi possano migliorare. Non sono il tipo di allenatore accentratore che vuole i meriti, che vuole fare tutto da solo, per me è impossibile fare una cosa del genere. Più occhi ci sono, più persone competenti ci sono ed il lavoro sarà di maggiore qualità. ”

*****
»” A proposito di ragazzi nostri, hanno avuto tanto spazio e sono cresciuti molto, cosa ti aspetti da loro ? Quanto possono essere da aiuto cestisti navigati come Lillo , Emanuele Musci e capitan Menzione ? ”

»” E sono anche giocatori che sono nati nel settore giovanile, che hanno giocato con il Villa, saranno sicuramente un modello per i nostri ragazzi, tra virgolette, ormai persone, che hanno avuto l’esperienza già l’anno scorso in Silver.
Voglio che loro, parlo della generazione dei ’98, ’99, che stanno in prima squadra con noi, siano il modello per quelli che verranno da dietro, dalle nostre giovanili. Dare continuità ad un progetto, all’idea del Basket Francavilla. ”

*****
»” Un importante lavoro svolto nel settore giovanile, tanto entusiasmo e ottimi risultati, con la ciliegina della bellissima esperienza insieme ad alcuni ragazzi al Campus Verano di Valencia.
Obiettivi per il nuovo anno a livello giovanile ? ”

»” Si, diciamo il campus a Valencia, insieme alle finali regionali under 14 vinta e under 20 persa, sono state le ciliegine sulla torta.
Proprio per il discorso che facevo prima sullo staff, quest’anno il settore giovanile sarà di piena responsabilità di Carlos Sordi , e quindi è giusto che gli obiettivi, seppur concordati da noi, sia lui a spiegarveli. ”

*****
»” Vediamo se stai imparando qualcosa di francavillese… Traduci :
” Shtae scunnutú cretu allu pizzúlu ” ”

»” Stai nascosto dietro… bah, non lo so ! ”

Rimandato ?.

*****
»” Per finire, c’era chi pensava che avremmo avuto risultati più disastrosi del parrucchiere di Trump, eppure lo scorso anno abbiamo stupito e rotto le scatole a tutti come Despacito st’estate.
Cosa ti senti di promettere ai nostri sostenitori e alla nostra città ? ”

»” Sicuramente i ragazzi che vestiranno quest’anno la maglia del Francavilla, avranno comunque un motivo in più per dare il massimo, perché difendono i colori della propria città. I tifosi del francavilla sapranno, venendo a vedere una partita, che il nome del Villa sarà difeso e onorato. Ti faccio l’esempio del Benevento, ieri sono stato a Genova, abbiamo perso 2a1 ma con dei ragazzi che hanno veramente sudato e lottato per la maglia ed il risultato passa in secondo piano.
Promettere no, ma sono sicuro che ci sarà grande attaccamento a questa canotta, la canotta della propria città. ”

Grazie coach Ale, e buon lavoro !

#iBiancazzurriNonMollanoMai
#goVILLAgo

Ufficio Stampa Basket Francavilla 1963

Loading...

Le altre notizie

Rimandato tutto a gara 3!!! | Riassunto – Finale PLAYOFF Gara 2

 V.B. Castellaneta -  Soavegel Francavilla 1963  92-65 Non si arriva in fina­le per caso. Gara 2 è stato uno d­i quei giorni di [...]

Quante emozioni questo Villa!!! | Riassunto – Finale PLAYOFF Gara 1

 Soavegel Francavilla 1963 - V.B. Castellaneta 70-69 9". Si può gioire, piangere e gioire di nuovo in 9". Trasformare lacrime di sconforto [...]

Tutti uniti per il sogno del Villa! | Prepartita – Finale PLAYOFFS gara 1

Finale Playoff 2018 Gara 1: Soavegel Francavilla 1963 - V.B. Castellaneta Ne abbiamo passate di battaglie, sfide impossibili e [...]

SIAMO IN FINALEEEEE! | Riassunto – Semifinali PLAYOFFS Gara 3

 Soavegel Francavilla 1963 - Nuova Pallacanestro Monteroni 81-72 Tutti hanno puntato sugli stranieri noi abbiamo puntato sul nostro territorio, sul gruppo a [...]

2017-08-30T14:43:35+00:00