GRAZIE RAGAZZI! | Riassunto – Finale PLAYOFF Gara 3


Soavegel Francavilla 1963  –  V.B. Castellaneta  65-71



È la prima volta che trovo difficoltà a metter giù le parole per un commento post gara.
No, non è la delusione per la sconfitta ma è la paura di non trovare quelle giuste per dire grazie ad un gruppo a cui dò una sola colpa.
Averci fatto innamorare.

La bella favola del km0, ragazzi vissuti o cresciuti nella terra dell’alto Salento, che arrivano in finale playoff contro ogni pronostico, sfidando le leggi della Serie C, quelle che in un certo qual modo ti obbligano a puntare su due stranieri, si interrompe qui.
Ironia della sorte a fermarla c’è la mano lituana di Sakalas, quella da cui sono partiti ben 29 punti.
E ciò non può che rendere ancora più l’idea, della straordinaria stagione dei biancoazzurri.

Capaci ancora una volta di emozionare per il cuore dato in dono a quella canotta.
Davanti ad una cornice di pubblico degna di altri palcoscenici, una enorme scritta FRANCAVILLA troneggia sul settore locali del PalaGentile. Un’intera città, chi nel palazzo, chi su Canale 85, chi sparso in Italia o all’estero, schierato insieme a 12 folli brindisini.
Se non è una vittoria questo entusiasmo.
“Coppà t’immaginai tinìimu lu palazzettu ?”

Neanche 30″ e già due falli fischiati a Musci. Abbiamo capito tutto.
Lillo Leo 2+1 e capitan Menzione da 3 sono rabbia biancoazzurra. 6-0.
Dopo 2′ il Villa è in bonus, sintomo che stiamo lottando, sintomo che ci stanno fischiando anche le chiamate degli schemi. La lunetta, Moliterni e Sakalas per il contro parziale ospite. 6-8. Angelini di tabella, lassù tifano per noi. 9-8.
All’improvviso qualche diavolo o chissà chi si impossessa dei biancorossi. Un devasto a rimbalzo, Castellaneta ci uccide di seconde opportunità e tiri liberi. Guidati da Fontaine, un altro che non è nato a Salice Salentino, completano un parziale di 17 a 0 da spezzare le gambe. 9-25.
Ma noi anche in ginocchio la giochiamo sta partita.
Resta allo scadere del primo quarto con una tripla dal palleggio ci fa capire che qua bisogna lottare contro forze paranormali. 13-28.

Danilo Mazzarese, con mezza caviglia, tira fuori un cuore commovente e dà una scossa all’intera squadra. 19-28 e timeout per coach Leale. Se la RedBull fa una squadra di basket, ti mette Leale, come coach.
Moliterni tripla, Sakalas tripla, non può piovere per sempre, forse. 21-34.
Il Villa attacca il canestro con Lillo ma siamo sempre sotto. 25-37.
Fede Angelini inventa un canestro più fallo che dà il via alla rimonta. Danilo e ancora Fede fino in fondo. 32-37.
Musci eroico a rimbalzo nonostante la febbre a 40 del giorno prima, e le continue sporche trattenute. Fontaine 4 fallo e Menzione ci porta meno 1. 36-37.
È una bolgia biancoazzurra. Si va al riposo lungo.

Ambrogio avrei un certo languorino.
Una tripla di Calò ad esempio.
Boom. Sorpasso 39-37.
Danilo stoppata da urlo su Moliterni.
Ambrogio.
Boom ancora Calò 44-39.
Con Menzione completiamo un parziale tuttocuore di 21-2 e siamo 46-39 a metà terzo quarto.
Gaudiano ed un tecnico a Lillo riammettono alla partita il Castellaneta. 47-46. Sakalas tripla. Sakalas tripla. Come si dice in modo ironico: “Hai rotto il c**** in lituano ?”
Dopo Resta tocca a Buono la gloria del canestro allo scadere da 3. 51-55.

Danilo coast to coast di voglia, di rabbia inaugura l’ultima frazione. In una bolgia sportiva, bella anche sugli spalti, il punto a punto va avanti fino al 57-60 a 6′ dallo scadere.
Fede ruba palla e viene bloccato in contropiede. Niente antisportivo.
Menzione blocca il contropiede avversario e giustamente arriva l’antisportivo. Due pesi e due misure in 1 minuto che pesano come un macigno sull’economia della partita. Come pesano  le mazzate a Musci a rimbalzo mai sanzionate, come pesa l’abbraccio a Lillo di Cassano non sanzionato come antisportivo, come pesano i 30 liberi tirati da Castellaneta contro i 16 nostri. Pesano.
Forse fischietti di una categoria superiore per una difficilissima e decisiva partita come questa sarebbero stati più affidabili.
Alla Fip Puglia non piace questo elemento.

Lentamente la partita scivola via sulle mani di Sakalas e di Buono che mette la tripla del ko a 2 minuti dalla scadere, sulla sirena dei 24″.
A 40″ dal termine si fermano tutti sul parquet a salutare la battaglia appena conclusa, tranne il lituano che spara da 3 per arrotondare le statistiche e anche le palle dei francavillesi. Finisce 61-75.

Complimenti a Castellaneta e al suo spettacolare pubblico, a cui c’è solo da applaudire.
Vi auguriamo sinceramente di non vederci più l’anno prossimo.
È stata una bellissima sfida.

Noi ci godiamo i nostri ragazzi, gli uomini di coach Vozza, partiti da agnello sacrificale della C silver, hanno trascinato un’intera città ad Ostuni in finale playoff.
Vedere in lacrime loro e tanta gente a fine gara rende l’idea di quanto hanno lottato per questo sogno.
Rende l’idea di quanto noi abbiamo lottato insieme a loro.
Grazie ragazzi, ogni minuto su quel parquet avete sudato per i nostri colori, per smentire tutti.
Francavilla è orgogliosa di voi.

Soavegel Basket Francavilla – Valentino Castellaneta 61-75[ 13-28, 23-9, 15-18, 10-20 ]

Francavilla: Di Punzio, Musci 4, Menzione 13, Leo 16, Cannalire, Mazzarese M., Calò 8, Angelini 10, Iaia, Mazzarese D. 10, Maggio.
Coach Vozza

Castellaneta: Moliterni 9, Scarati, Buono 14, Gaudiano 10, Cassano, Fontaine 10, Resta 3, Sakalas 29, Carucci, Pancallo, Lonardelli, Patella.
Coach Leale

#finali #playoff #km0
#iBiancoazzurriNonMollanoMai
#weNeedPalazzetto
#chemeraVilla ?

Ufficio Stampa Basket Francavilla 1963

Le altre notizie

Rimandato tutto a gara 3!!! | Riassunto – Finale PLAYOFF Gara 2

 V.B. Castellaneta -  Soavegel Francavilla 1963  92-65 Non si arriva in fina­le per caso. Gara 2 è stato uno d­i quei giorni di [...]

Quante emozioni questo Villa!!! | Riassunto – Finale PLAYOFF Gara 1

 Soavegel Francavilla 1963 - V.B. Castellaneta 70-69 9". Si può gioire, piangere e gioire di nuovo in 9". Trasformare lacrime di sconforto [...]

Tutti uniti per il sogno del Villa! | Prepartita – Finale PLAYOFFS gara 1

Finale Playoff 2018 Gara 1: Soavegel Francavilla 1963 - V.B. Castellaneta Ne abbiamo passate di battaglie, sfide impossibili e [...]

SIAMO IN FINALEEEEE! | Riassunto – Semifinali PLAYOFFS Gara 3

 Soavegel Francavilla 1963 - Nuova Pallacanestro Monteroni 81-72 Tutti hanno puntato sugli stranieri noi abbiamo puntato sul nostro territorio, sul gruppo a [...]

2018-05-21T10:21:15+00:00