Anticipo Serie C: si vola a Vieste! | Prepartita – 12^ Giornata /R

PRE-PARTITA Serie C Silver: Sunshine Basket Vieste – Soavegel Francavilla 1963


“… Oh, I believe in Vyesterday”
Così cantavano i Beatles, ovviamente senza V, in una delle loro canzoni più riuscite.
Quei 4 capelloni non davano fiducia ai barbieri ma, credevano in ieri.
Noi crediamo in domani.
Nel giorno di Vieste.

Che poi domenica diranno: ” Vieste – Francavilla è stata giocata ieri “.
E vabbé c’ abbiamo ragione entrambi.
Nell’anticipo inaspettato della 12° giornata di ritorno, i biancoazzurri allenati da Coach Vozza faranno visita ai piedi del Gargano, con licenza di farne la pedicure.

Dopo 3 sconfitte interne, seppur combattute dai nostri ragazzi, contro le forti Ruvo, Corato e Monopoli, la trasferta più lunga della stagione arriva a pennello.
Andare lontano per una settimana può farci bene, un po’ in isolamento diciamo. No Lillo, non quell’isolamento.

Coach Desantis e la sua Vieste sono avversari temibilissimi, una delle squadre che ha nel gruppo la sua forza maggiore.
Contro Altamura, l’infortunio di capitan Compagnoni, a cui auguriamo di tornare presto sul parquet, sembrava essere una batosta pesantissima, ma contro Mola hanno dimostrato di poter sopperire a questa difficoltà.

Sono un gruppo giovane, che ha la sua stella nel serbo Ljubisa Markovic. Il centro di Vieste, oltre ad essere molto bello da visitare, viaggia alla media di 20 punti a partita, risultando il migliore in assoluto della serie C, in questa statistica, per il suo ruolo. Anche nei rimbalzi non scherza. La doppia-doppia la quotano a 1.10 ogni partita.

Il brasiliano Dos Santos è il secondo tassello straniero del roster. La sua energia è fondamentale, ma a far la differenza, soprattutto a Mola, è stata l’energia dei giovanissimi del Vieste. Tommaso Lauriola non lo scopriamo di certo oggi. Insieme al nostro Danilo Mazzarese è sicuramente tra i migliori prospetti del 1999 di Puglia.
Alessio Hoxha, ancor più piccolo di loro, quest’anno sta facendosi notare e sarà da tenere d’occhio per tutta la gara.
La guardia Carosi, infine, è da temere soprattutto al tiro. Meglio non farlo accendere, può diventare letale.

Match dal risultato incerto, siamo sicuri sarà combattuto da entrambe le squadre. Ognuna di loro all’inseguimento di un obiettivo, in una serie C silver che, a 4 giornate dal termine, non se la sente ancora di esprimere i primi verdetti.
I ragazzi del Villa vogliono regalare uno sprint finale emozionante ed ogni passo di questa volata può risultare pesantissimo e determinante al traguardo della regular season.

L’appuntamento è quindi per domani alle 19, quando il signor Racanelli, da Matera, lancerà la palla in aria tra Musci e Markovic.
Da Matera ovviamente nel senso nativo e non di stato in luogo al momento del lancio.
Il secondo fischietto del match, quello che darà il segnale di avvio al cronometro, sarà il signor Grieco. Sempre da Matera.

#ibiancoazzurrinonmollanomai #laStoriaSiamoNoi

Ufficio Stampa Basket Francavilla 1963

Le altre notizie

Rimandato tutto a gara 3!!! | Riassunto – Finale PLAYOFF Gara 2

 V.B. Castellaneta -  Soavegel Francavilla 1963  92-65 Non si arriva in fina­le per caso. Gara 2 è stato uno d­i quei giorni di [...]

Quante emozioni questo Villa!!! | Riassunto – Finale PLAYOFF Gara 1

 Soavegel Francavilla 1963 - V.B. Castellaneta 70-69 9". Si può gioire, piangere e gioire di nuovo in 9". Trasformare lacrime di sconforto [...]

Tutti uniti per il sogno del Villa! | Prepartita – Finale PLAYOFFS gara 1

Finale Playoff 2018 Gara 1: Soavegel Francavilla 1963 - V.B. Castellaneta Ne abbiamo passate di battaglie, sfide impossibili e [...]

SIAMO IN FINALEEEEE! | Riassunto – Semifinali PLAYOFFS Gara 3

 Soavegel Francavilla 1963 - Nuova Pallacanestro Monteroni 81-72 Tutti hanno puntato sugli stranieri noi abbiamo puntato sul nostro territorio, sul gruppo a [...]

2018-03-16T09:59:28+00:00