“Not in my house”, Mola battuto! | Riassunto 10a Giornata

Serie C Silver: Soavegel Francavilla 1963 vs Mola New Basket 2012

Liberi di crederci
Liberi di sognare
I liberi di Lillo
Leitmotiv di un match voluto, sofferto e combattutto fino a pochi secondi dal termine, quando il forte Mola ha definitivamente alzato bandiera bianca.

Vi avevamo chiesto di vincerla insieme e così è stato. Se coach Alba ha a disposizione un roster lungo è forte, noi possiamo schierare, nei momenti di difficoltà, nella nostra casa, un cuore biancoazzurro che non ha bisogno di essere riconosciuto dagli arbitri per entrare al nostro fianco sul parquet.

Si inizia con un minuto di raccoglimento in memoria dell’arbitro internazionale Mattioli, minuto che durerà due minuti perché l’accompagnatore del Mola và a dare la mano agli arbitri quando già tutti sono capochino in silenzio e Maietta non riesce a togliersi la maglietta.
Momento tragicomico per allentare la tensione pregara.

Manchisi tripla. Dopo pochi secondi. Buongiorno Villa. Musci e Lillo rispondono alla prorompente partenza ospite ma sul 4-5 due triple consecutive di Maietta, che ha un rilascio del tiro inversamente proporzionale al rilascio della maglietta, danno l’allungo. 4-11.
Una famosa canzone ci ricorda che per fare tutto ci vuole un Fiore. Per fare il massimo vantaggio del Mola, ci vuole un Fiore. Da tre. 6-14.

Ci stanno distruggendo da tre. In difesa però Mola non riesce a non fare fallo. La pressione asfissiante sfocia spesso in falli. Ed il bonus diventa come il cane per il Villa. Il nostro migliore amico.
Calò e Lillo dalla lunetta ci portano a contatto 13-14. Il pareggio arriva con il tecnico fischiato all’accompagnatore del Mola che completa la sua serata perfetta. Lillo fa 1/1 ed è 14-14.

Il Villa difende, Mola non segna più, un recupero bellissimo del capitano Menzione e passaggio immediato di spalle a lanciare Danilo in contropiede 16-14. Cosa cacchio abbiamo visto ?!
Musci batte Sherman e concludiamo un parziale di 15 a 0 con il 21-14 di fine 1 quarto.

Nel secondo quarto, siccome non si notava, sale in cattedra Sherman e da solo riporta avanti i suoi 21-22.
Riprendiamo saldamente però il comando della partita con il duo francavillese doc Lillo Leo e Musci. Fino al massimo vantaggio sul 38-28 con un Mola che rimane aggrappato al match solo grazie a Sherman, lo schiacciatore pazzo. 38-30 e tutti negli spogliatoi.

Il terzo quarto inizia con la gara del tiro da 3. 6 tiri consecutivi in 2 minuti da parte delle due squadre. La sfida la vincono 6-3 gli uomini di coach Alba. Gli albanesi. La zona 3-2 annulla Sherman ed il Villa allunga grazie al solito Lillo 48-41. A 3′ dallo scadere del quarto gli ospiti alzano la pressione a tutto campo e Di Donna ft. Manchisi cantano : ” Ma dove vai, ma dove vai, tanto oramai sei mia ! ” . 48 – 47. Con un Lillo, go to guys, freddo, riusciamo a chiudere 52-49

Ancora lui inizia con canestro e 5° fallo di Maietta l’ultima frazione. Endzels si fa male, la verità si era visto ben poco fino adesso, grazie all’ottima difesa locale. Sul tecnico a DiDonna siamo di nuovo +9 60-51.
Il mola non vuole arrendersi però. Sherman in collaborazione con Manchisi 60-56. Menzione e Musci 66-58.
Black out Villa, Cordici e DiDonna 66-62.
Un rimbalzone e canestro di Danilo sembrano chiuderla 68-62. Ma sempre lo sceriffo Sherman avvicina gli ospiti pericolosamente a soli 2 punti.

Mancano 30″ quando capitan DiDonna guadagna 3 tiri liberi e ha l’occasione, in una bolgia, mettendone tre di pareggiare.
2/3 siamo ancora avanti.
Calò subisce fallo e tecnico a Fiore. Dalla lunetta il mesagnese non sbaglia 3/3.
Danilo mette il sigillo ai liberi 75-69. È fatta. Esplode il nostro pubblico.
Sofferta ma è fatta.

Ancora una vittoria per i ragazzi italiani, per i ragazzi brindisini.
Dobbiamo lavorare ancora molto e recuperare due pedine fondamentali per i nostri colori come Angelini e Iaia che vivono un momento di appannamento.

Gli alti e bassi del singolo sono compensati dal gruppo.
Il gruppo supera ogni ostacolo, ed il Villa ha mostrato una grande predisposizione a superarne tanti.

Soavegel Basket Francavilla – GeoFarma Mola 75 – 69[ 21-14, 17-16, 14-19, 23-20 ]

Francavilla: D’amone, Meo, Musci 19, Cannalire, Menzione 9, Leo 28, Calò 11, Angelini, Iaia, Eletto, Mazzarese D. 8
Coach Di Pasquale

Mola: Caradonna, Clemente, Negro, Manchisi 12, Teofilo 2, Maietta 6, Fiore 3, Di Donna 6, Sherman 27, Laudisa, Endzels 6, Cordici 7.
Coach Alba

Ufficio Stampa Basket Francavilla 1963

Le altre notizie

Rimandato tutto a gara 3!!! | Riassunto – Finale PLAYOFF Gara 2

 V.B. Castellaneta -  Soavegel Francavilla 1963  92-65 Non si arriva in fina­le per caso. Gara 2 è stato uno d­i quei giorni di [...]

Quante emozioni questo Villa!!! | Riassunto – Finale PLAYOFF Gara 1

 Soavegel Francavilla 1963 - V.B. Castellaneta 70-69 9". Si può gioire, piangere e gioire di nuovo in 9". Trasformare lacrime di sconforto [...]

Tutti uniti per il sogno del Villa! | Prepartita – Finale PLAYOFFS gara 1

Finale Playoff 2018 Gara 1: Soavegel Francavilla 1963 - V.B. Castellaneta Ne abbiamo passate di battaglie, sfide impossibili e [...]

SIAMO IN FINALEEEEE! | Riassunto – Semifinali PLAYOFFS Gara 3

 Soavegel Francavilla 1963 - Nuova Pallacanestro Monteroni 81-72 Tutti hanno puntato sugli stranieri noi abbiamo puntato sul nostro territorio, sul gruppo a [...]

2017-11-20T09:33:14+00:00