Il Villa c’è! Battuta la capolista e salvezza certa. | Riassunto – 9^ Giornata (R)


Soavegel Francavilla 1963 – Pallacanestro Lupa Lecce 77-73



Abbiamo battuto Lecce.
Abbiamo difeso in duecento ed insieme abbiamo gettato dell’inchiostro biancoazzurro su di un’ altra pagina memorabile della nostra storia.
Che partita ragazzi!

Da 1 a 10 quanto abbiamo goduto? E perché proprio 10?
Il Villa mette sotto torchio una spaesata capolista che forse non si aspettava una partenza così prorompente dei ragazzi del duo Capozziello – Caforio.
Aggressivi, con voglia di conquistare finalmente una bella impresa e dimostrare, per chi ancora non se ne fosse accorto, le proprie potenzialità.

Dopo due minuti il Lecce è già costretto a ricorrere al primo timeout.
I biancoazzurri partono con l’occhio, e non solo quello, della tigre. Serpentino devasta il pitturato e capitalizza gli attacchi dei locali. 6-0.
Calò ruba e parte in contropiede, Ljoljic porta a passeggio Vranjkovic in post.
12-0.
Dodici a Zero. 7 minuti di apoteosi cestistica francavillese.
Coach Di Salvatore chiede al vice di dargli una sberla per togliersi il dubbio che non sia un incubo.
Coach Capozziello “buttafuori” tutto il fiato per continuare a caricare i suoi.

La classe da serie A di Malaventura e Mocavero svegliano gli ospiti, ma nelle file biancoazzurre è Dison Time, il folletto USA fa impazzire gli ospiti e i nostri tifosi.
“Dison vola”
Il primo quarto finisce 19-9 per il Villa.
Lecce mostra i muscoli e si riavvicina con la bomba di Durini. 23-18.
“Sei bella come l’arresto e tiro di Dison” inserito ufficialmente tra le migliori tecniche di rimorchio per l’estate 2019.
Il nuovo allungo Villa è firmato da Serpentino, il francavillese raccoglie tutti gli assist dei compagni che puntualmente attaccano l’area leccese.
Alla pausa lunga ci andiamo con applausi scroscianti sul 34-25.

Al rientro, Lecce ci tiene a precisare a tutti che è la capolista.
Durini dall’arco e Vranjkovic nel pitturato, a metà quarto sono minacciosamente a meno due. 40-38.
“Ecco, vedi che adesso ci superano e arrivederci e grazie”
No. Non questa volta.
I nostri ragazzi, tutti gli effettivi a disposizione del roster biancoazzurro reagiscono alla grande.
A partire da Mad Mike Dison con 5 punti di fila, Argentiero serve assist ad un affamatissimo Serpentino, Mazzarese con un gran canestro in post.
Finiamo la terza frazione con un parziale di 13-2 che rigetta gli ospiti nell’incubo. 53-40.
Lecce tenuto a soli 40 punti in tre quarti con un lavoro difensivo commuovente dei biancoazzurri.

Parziale che continua e raggiunge il 20-4 sulle ali di Dison ed il tap-in volante di Pacifico.
A 8 minuti dalla fine il Villa è in tripudio 60-42, la San Francesco pullula di gioia.
Finita? Sarebbe da sciocchi pensarlo, sono la capolista non un carro allegorico di Fragagnano, con tutto il rispetto per la ridente cittadina tarantina.
Reazione veemente e da paura degli ospiti.
Prima l’immortale Mocavero, poi sale in cattedra il professore Salamina, colui che riuscirebbe a rimettere in ritmo anche il prof Camarda.
Il play salentino conquista applausi unanimi per una finta di assist sul pickroll che se l’avesse fatto Doncic sarebbero partiti tonnellate di post.
Malaventura bombarda e a 4’33” dalla fine tutto riaperto sul 66-60 e timeout Villa.
La storia la scriviamo in questi ultimi minuti che avrebbero ammazzato chiunque ma non la nostra voglia di portarla a casa.
Lecce a 9″ dal termine è meno tre con una tripla di Brajkovic da 9 metri.
Ed ha anche l’occasione di recuperarla con la rimessa finale con possesso in bilico, ma il Villa tiene duro e può esplodere la gioia di tutta la San Francesco.
Partita vinta tutti insieme 77-73.

Vittoria che entra di diritto tra le più belle della storia francavillese. Vittoria che mette la Soavegel Basket Francavilla con un piede e mezzo in questa categoria, con l’opportunità di divertirsi per i playoff.
Fortunato chi ha potuto e voluto assistere al match, con la speranza che questa passione abbia finalmente una casa che possa aiutarla a vivere con le sue forze, e non a sopravvivere come in tutti questi anni.
Abbiamo battuto Lecce.
Ora continuiamo insieme.

Soavegel Basket Francavilla – Pall. Lupa Lecce 77-73[19-9, 15-16, 19-15, 24-33]

Francavilla: Dison 36, Ljoljic 4, Argentiero 2, Urso, Cannalire, Mazzarese 4, Caló 10, Serpentino 16, Iaia 3, Pacifico 2.
Coach Capozziello / Caforio

Lecce: Brajkovic 10, Rizzato, Malaventura 14, Nolli 3, Vranjkovic 15, Marinelli 2, Colucci, Mocavero 13, Durini 10, Salamina 6.
Coach Di Salvatore

#season55th #OldButGOLD
#conilVilla ?

Ufficio Stampa Basket Francavilla 1963

Le altre notizie

Rimandato tutto a gara 3!!! | Riassunto – Finale PLAYOFF Gara 2

 V.B. Castellaneta -  Soavegel Francavilla 1963  92-65 Non si arriva in fina­le per caso. Gara 2 è stato uno d­i quei giorni di [...]

Quante emozioni questo Villa!!! | Riassunto – Finale PLAYOFF Gara 1

 Soavegel Francavilla 1963 - V.B. Castellaneta 70-69 9". Si può gioire, piangere e gioire di nuovo in 9". Trasformare lacrime di sconforto [...]

Tutti uniti per il sogno del Villa! | Prepartita – Finale PLAYOFFS gara 1

Finale Playoff 2018 Gara 1: Soavegel Francavilla 1963 - V.B. Castellaneta Ne abbiamo passate di battaglie, sfide impossibili e [...]

SIAMO IN FINALEEEEE! | Riassunto – Semifinali PLAYOFFS Gara 3

 Soavegel Francavilla 1963 - Nuova Pallacanestro Monteroni 81-72 Tutti hanno puntato sugli stranieri noi abbiamo puntato sul nostro territorio, sul gruppo a [...]

2019-03-04T17:17:47+00:00