Niente da fare. Ennesima sconfitta di misura per il Villa. | #8 Giornata POST-PARTITA


Basket Francavilla 1963 – Valentino Castellaneta 70-72[21-27, 17-15, 14-17, 18-13]



Avevamo bisogno di una vittoria, di una “scossa”, ma forse da lassù, purtroppo, ci hanno frainteso.
Altri due punti sfumati all’ultimo tiro.
C’è da sacrificarsi ancora di più.
Non dobbiamo mollare.

Dalla nostra casa in affitto a Ceglie, passa anche Castellaneta in una partita sporca, avvincente, combattuta fino all’ultimo decimo di secondo.
Una sfida con tanti errori, che rendono l’idea della posta in palio.
Il Villa ancora una volta esce a mani vuote, andando in corto circuito subito dopo aver riacciuffato il vantaggio negli ultimi possessi.

De La Cruz e Marshall aprono il match. 0-5.
Omeragic e De Ninno per il controparziale, sulla giocata di Murolo per Pappalardo siamo 14-10, il nostro massimo vantaggio.
Castellaneta trova l’allungo con percentuali altissime al tiro dall’arco. Ianuale ne mette due, De La Cruz un’ altra, i biancorossi ribaltano la situazione sul 19-27.
Distacco già importante che aumenta ancora fino al 25-35 di Pancallo a metà del secondo quarto.
Timeout Villa.
Murolo ed uno straripante Omeragic in contropiede con schiacciata, fallo subito e tecnico procurato ci riportano sotto sul 38-42 di metà tempo.

I biancoazzurri rientrano decisi, trascinati dal solito encomiabile impegno di Murolo impattiamo sul 42-42.
Marshall butta la bomba che ferma le truppe avversarie, Argentiero risponde al fuoco.
Salgono in cattedra Budrys e le nostre sanguinose palle perse che consegnano agli ospiti il nuovo allungo. 45-54.
Murolo and one, Argentiero da tre e siamo di nuovo sotto. 51-54
Non si può dire che gettiamo la spugna facilmente.
Un dubbio antisportivo ad Urso e l’ennesima palla persa ci fanno iniziare l’ultima frazione sul 52-59.

10 minuti di pura lotta.
De Ninno and one, Murolo ruba palla.
La panchina del Villa incoraggia.
Il pubblico capisce il momento ed alza il volume.
La difesa biancoazzurra non fa passare più niente.
Murolo va fino al ferro. 61-63.
Timeout Castellaneta.
De Ninno 2/2 a 5′ dalla fine siamo pari. 63-63.
Marshall da fenomeno toglie le castagne dal fuoco.
A far esplodere i tanti, coraggiosi tifosi biancoazzurri, giunti al palazzo nonostante la strada, nonostante l’allerta meteo, è il pick ‘n roll Murolo per Omeragic che va a stampare la schiacciata del 65-65.

Budrys da fenomeno si accorge che Marshall aveva lasciato qualche castagna e le toglie lui. 65-67.
De Ninno a due minuti dal termine mette la tripla da ricovero al Camberlingo. 68-67.
Il Villa torna in vantaggio dopo 30 minuti a rincorrere.
Le leggi del Basket danno i favori del pronostico a chi rimonta da queste situazioni.
Marshal se ne sbatte e trova la giocata canestro con fallo. 68-70.
Murolo fa 1/2. 69-70.
Moliterni 0 punti fino adesso, di esperienza ne mette due che valgono due punti in classifica e toglie le ultime due castagne lasciate da Marshall e Budrys sul fuoco del Palasport. 69-72

De Ninno a 48″ dalla fine fa 1/2 e siamo 70-72.
Difesa forte ai 24″ e De la Cruz sbaglia la tripla.
Il Villa riparte ed ha 24″ per pareggiarla o portarla a casa.
Ci prova Murolo da tre, non va.
Ci prova Argentiero da tre, non va.
De Ninno rimbalzo prova l’appoggio ma viene bloccato da Gaudiano.
Rimane un secondo per tentare l’impresa dalla rimessa, ma niente.

Rimane l’amaro in bocca.

Ancora più vicina delle altre volte, ancora a mani vuote.
Pesa e tanto l’assenza di capitan Serpentino, in un match in cui il pitturato è stato senza un padrone.
Nonostante ciò ci siamo stati, e con un po’ di lucidità in più nei possessi finali avremmo portato la gara dalla nostra parte.

La classifica non si può vedere.
Gli spalti sì.
Tanta gente di Francavilla ha sfidato il tempaccio e la delusione dei risultati precedenti per venire ad incoraggiare questi ragazzi.
Ciò che ci rincuora e deve dare forza per reagire. Per aumentare le dosi di sacrificio.
Per cominciare a sentire questa maglia addosso e far ricredere tutti.
Le favole più belle prevedono sempre un baratro da superare.

Basket Francavilla 1963 – Valentino Castellaneta 70-72[21-27, 17-15, 14-17, 18-13]

Francavilla: Urso, Pappalardo 4, Murolo 21, Prete 4, Argentiero 8, De Ninno 19, Tyrtyshnyk 1, Serpentino, Omeragic 13, Faggiano.
Coach Alba

Castellaneta: De la Cruz 15, Moliterni 2, Mascoli 4, Larocca, Gaudiano 5, Marshall 17, Budrys 14, Pancallo 4, Lonardelli, Ianuale 11.
Coach Leale

#MagicoVilla #alwayswithus10
#ilVILLA #eioCisto

di Antimo Sgura | Ufficio Stampa Basket Francavilla 1963

Le altre notizie

Rimandato tutto a gara 3!!! | Riassunto – Finale PLAYOFF Gara 2

 V.B. Castellaneta -  Soavegel Francavilla 1963  92-65 Non si arriva in fina­le per caso. Gara 2 è stato uno d­i quei giorni di [...]

Quante emozioni questo Villa!!! | Riassunto – Finale PLAYOFF Gara 1

 Soavegel Francavilla 1963 - V.B. Castellaneta 70-69 9". Si può gioire, piangere e gioire di nuovo in 9". Trasformare lacrime di sconforto [...]

Tutti uniti per il sogno del Villa! | Prepartita – Finale PLAYOFFS gara 1

Finale Playoff 2018 Gara 1: Soavegel Francavilla 1963 - V.B. Castellaneta Ne abbiamo passate di battaglie, sfide impossibili e [...]

SIAMO IN FINALEEEEE! | Riassunto – Semifinali PLAYOFFS Gara 3

 Soavegel Francavilla 1963 - Nuova Pallacanestro Monteroni 81-72 Tutti hanno puntato sugli stranieri noi abbiamo puntato sul nostro territorio, sul gruppo a [...]

2019-11-26T08:46:26+00:00