Prova no per il Villa. 77-53 contro Altamura | Riassunto – 2^ Giornata (R)


Libertas Altamura – Soavegel Francavilla 1963  77-53



Sempre ad inseguire, pochissimi segnali di vita, una gara da mettere da parte e chiedere scusa a chi ha assistito al match.
A chi ha fatto chilometri, per portare il suo cuore a tifare il Villa.

Che storicamente sia un parquet difficile non ci sono dubbi, ma una prestazione così deludente dei nostri ragazzi non ammette nessun alibi.
Aggrediti sin da subito dai locali che affrontano i biancoazzurri anche con le pesanti assenze di Radovic e Spampinato.
Nonostante ciò resisistiamo a malapena un quarto. Quello in cui sopperiamo, con la difesa,  un attacco da CSI abruzzese.
Primo parziale chiuso con il 15% al tiro dal campo. Poco più di un tiro su 10 messo all’interno del cesto.
Eppure in partita, incredibilmente. 12-8.

Rey, Castoro e Barozzi in 4′ del secondo quarto ci scaraventano a largo. 24-9.
Reagiamo grazie a Caló e Dison che ci danno speranza sul 31-24 ma, la facilità con cui Barozzi va a schiacciare a difesa schierata, nell’ultimo possesso, ci deprime.
Come ci deprime, al rientro dalla pausa lunga, un antisportivo clamoroso non fischiato su Dison lanciatissimo in contropiede.
Poteva essere una scintilla ma ne dubitiamo visto quello mostrato nei minuti successivi dai nostri ragazzi.
Lele Caló mette la macchina del Villa per l’ultima volta a portata di specchietti dell’Altamura, con la tripla del 35-27.
De Bartolo sentenzia da tre in transizione.
Iaia da l’ultimo segnale di encefalogramma. 38-29.
“Capitano batti Altamura… Che da solo non ce la farò!”
Perdono.

Si fa buio. Il terzo parziale si chiude con il Villa travolto da una valanga biancorossa. 51-33.
E chi ci tira fuori, ora, da questa tonnellata di neve sopra di noi?
Nessuno.
Coach Cotrufo continua a battere le mani in cima al monte, rendendo la valanga sempre più dirompente. 58-33.
Dison e Caló con un sussulto di orgoglio a 6′ dal termine. 58-38.
Ma è garbage time ufficiale sul 64-38 Altamura.
Argentiero alleggerisce nel finale un risultato che è pesante e giusto allo stesso tempo. 77-53.
Vince Altamura contro un Villa che è apparso spaesato, comprensibile visto l’inatteso cambio di guida tecnica ed il poco tempo per lavorare avuto a disposizione.
Una giornata catastrofica al tiro e una difesa che è andata via via a farsi benedire.

Rimbocchiamoci le maniche, bocche cucite e prepariamoci a sudare, c’è già chi vuol festeggiare sul nostro cadavere.
È ora di reagire, è ora di trasformare l’ esultanza degli avvoltoi, in terrore, quando il cadavere aprirà gli occhi.
E si rialzerà.

Pasta Lori Altamura – Soavegel Basket Francavilla 77-53[12-8, 21-16, 18-9, 26-20]

Altamura: Castoro 15, Vignola 8, Rey Prado 16, De Bartolo 11, Trevisan 9, Casareale , Castellano 4, Barozzi 14, Spampinato, Coretti.

Francavilla: Ljolijc 4, Iaia 9, Dison 13, Argentiero 12, Eletto , Mazzarese , Calò 15, Serpentino , D’Elia, Coco.

#season55th #OldButGOLD
#conilVilla ?

#season55th #OldButGOLD
#conilVilla ?

Ufficio Stampa Basket Francavilla 1963

Le altre notizie

Rimandato tutto a gara 3!!! | Riassunto – Finale PLAYOFF Gara 2

 V.B. Castellaneta -  Soavegel Francavilla 1963  92-65 Non si arriva in fina­le per caso. Gara 2 è stato uno d­i quei giorni di [...]

Quante emozioni questo Villa!!! | Riassunto – Finale PLAYOFF Gara 1

 Soavegel Francavilla 1963 - V.B. Castellaneta 70-69 9". Si può gioire, piangere e gioire di nuovo in 9". Trasformare lacrime di sconforto [...]

Tutti uniti per il sogno del Villa! | Prepartita – Finale PLAYOFFS gara 1

Finale Playoff 2018 Gara 1: Soavegel Francavilla 1963 - V.B. Castellaneta Ne abbiamo passate di battaglie, sfide impossibili e [...]

SIAMO IN FINALEEEEE! | Riassunto – Semifinali PLAYOFFS Gara 3

 Soavegel Francavilla 1963 - Nuova Pallacanestro Monteroni 81-72 Tutti hanno puntato sugli stranieri noi abbiamo puntato sul nostro territorio, sul gruppo a [...]

2019-01-14T10:02:22+00:00