UFFICIO STAMPA

BASKET FRANCAVILLA1963

/LA STORIA
LA STORIA 2017-09-01T15:29:04+00:00

Fugando tra gli archivi, per caso, su qualche foglio sbiadito da tempo, ci è capitato di leggere che nella seconda metà degli anni 30, nella città degli Imperiali si formò una squadra che ottenne buoni risultati nella disciplina della pallacanestro, raggiungendo le finali internazionali del centro sud. Erano tempi quelli, in cui praticare sport per ragazzi, non era poi così scontato come lo è oggi. Anni difficili, segnati da un quotidiano pieno di sacrifici per tutti, alle porte del secondo conflitto mondiale, che come nel resto d’Europa, significò uno stravolgimento della normalità e la sospensione di quel gruppo di atleti della palla a spicchi, tra cui: il Prof. Bilotta, il Prof. G.Attanasi, il Rag. A.Di Suma, il Prof. A.Cavallo, l’Ing. L.Maggi, l’Avv. M.Galiano e il Prof. P.Incalza. Questo gruppo si sciolse con l’inizio delle attività belliche per poi riprendere subito dopo il suo termine. A Francavilla si ritornò a parlare di pallacanestro nel 1952 grazie ad un gruppo di liceali che riformò la squadra che partecipò al campionato di prima divisione fino al 1959.

Il gruppo era formato da i fratelli Truppi, Pietro ed Evandro Incalza, Francesco Simeone, Alberto Di Lena, Ninì Gioffredi, Benito Marino, Angelo Vellotti, Giuseppe Argentina e un ragazzo che sarebbe divenuto, nei decenni a venire, l’anima della pallacanestro a Francavilla: il Prof. Luigi Camarda. Con le lezioni di educazione fisica impartite dal loro Prof. L. Fedele, cominciano a disputare qualche partita per partecipare poi al campionato di prima divisione che venne vinto per tre anni di fila dalla nostra storica società.

Nel 1963, con il cod. FIP 000895, nasce la Libertas Basket Francavilla, la più antica società cestistica pugliese e la numero 182 su scala nazionale.

Inizia quindi un percorso straordinario che parte con il campionato di prima divisione, per poi passare al campionato promozione ed alla conquista della serie D, con il Prof. Gino Camarda Dirigente ed allenatore. La Libertas Basket Francavilla ottiene negli anni lusinghieri risultati nei vari campionati disputati, soprattutto in quelli giovanili, riuscendo a costruire un vivaio di giovani promesse che diventerà il fiore all’occhiello del Basket francavillese. L’ottimo lavoro svolto porta in dote numerosi titoli regionali vinti dalle squadre giovanili, con diverse partecipazioni alle finali nazionali, come quella dell’82 di Sondrio con i ragazzi classe ’69 ed allenati dal Coach Mimmo D’Ambrosio che disputano le final eight contro la gloriosa Olimpia Milano, e le finali nazionali 3v3 a Chianciano.

La Libertas cambia la propria denominazione in A.S.D. Basket Francavilla. Nel 2000 arriva alla guida della squadra Coach Olive, che contribuirà a scrivere 15 anni di grandi successi sia della prima squadra che delle formazioni del settore giovanile, nonostante la cronica carenza di impianti sportivi che costringe spesso il sodalizio della città degli Imperiali a dover emigrare per chiedere ospitalità a città munite di adeguate strutture dove poter disputare i campionati.

Nella stagione 2007/08, con la presidenza affidata all’avv. Francesco Bianco, dopo un percorso straordinario, intenso ed entusiasmante, arriva prima la vittoria del campionato di serie C2 e, dopo appena due sole stagioni, nel 2010, la vittoria del campionato di serie CI con promozione nel campionato nazionale di serie B, il 4° in ordine di importanza nella pallacanestro Italiana. Per 5 anni consecutivi il Basket Francavilla raggiunge i play off perla promozione in A2, ed in due occasioni accede alle semifinali perdendo gara 3 prima con Capo d’Orlando e la stagione successiva contro Trapani, realtà che attualmente disputano il campionato di serie A. Non da meno i risultati ottenuti dalle varie squadre giovanili del fervido vivaio francavillese, nei rispettivi campionati di categoria, sia a livello regionale che nazionale. Tanti giocatori, cresciuti cestisticamente nella città degli imperiali, in seguito hanno avuto occasione di farsi valere alla corte di squadre blasonate in categorie superiori, a riprova della bontà del progetto portato avanti dalla Società.

Le ultime due stagioni, dopo aver atteso invano la consegna del palazzetto dello sport, il gruppo dirigenziale decide di ridurre gli investimenti sulla prima squadra e di partecipare al campionato senior con ragazzi provenienti quasi tutti dai florido vivaio biancoazzurro. Purtroppo però i risultati non premiano la storica società francavillese che incassa una doppia retrocessione. La politica societaria verso il settore giovanile invece non cambia, anzi viene rinvigorita con la decisione di iscrivere il Basket Francavilla ai 4 campionati giovanili nazionali, per confrontarsi con le migliori realtà del panorama cestistico italiano.

Adesso vogliamo riscrivere il futuro, ritornare a toccare il cielo con un dito. Nasce il nuovo progetto cestistico francavillese Basket Francavilla 1963 con un Consiglio d’Amministrazione d’elite: G.Mazzarese, C.D’Ambrosio, L.Camarda. Panchina: Coach Alessandro Di Pasquale, Alfredo Ciracì e Carlos Sordi.

Insieme al grosso bagaglio di storia che ci lega a questa città, vogliamo riportare il livello dello sport più seguito di sempre, ai massimi storici. Continuare a credere che prima o poi avremo una casa stabile, un palazzetto per poter rendere ogni partita unica nel suo genere e un appuntamento impertibile per tutta la comunità. Scriviamolo insieme, la storia siamo noi.